VOI NON IMMAGINATE NEMMENO CHE TESORO HO TROVATO

Essere in grado di gestire la nostra mente e le nostre emozioni è un'arte.

Esistere è un fatto, vivere è un'arte.

Io mi sono scoperta artista e artefice della mia vita 10 anni fa quando ho trovato "Art of Living" un'Organizzazione Non Governativa internazionale, a carattere non-profit, educativo e umanitario impegnata nel migliorare la qualità della vita delle persone e dei contesti sociali attraverso programmi di gestione dello stress. Ho fatto il primo corso e poi quelli successivi. Da qualche anno sono diventata insegnante per poter condividere e trasmettere tutte le potenzialità che scaturiscono dal gesto più semplice e naturale da cui ognuno di noi non può prescindere: respirare.

Ma è nei momenti più duri della propria vita che, come si dice, "manca il respiro". Sono canadese di origine e sono venuta in Italia con mio marito, che era un geologo ungherese, per il suo lavoro. In Italia abbiamo costruito la nostra famiglia. Sono nati i nostri splendidi figli, un maschio e una femmina e abbiamo continuato a mettere mattoni per dare a loro e a noi delle fondamenta solide su cui poter contare. Mio marito, un uomo lungimirante e di grande carisma ha insistito affinché studiassi legge, così mi sono laureata in giurisprudenza presso l'Università La Sapienza di Roma.

A me il respiro è mancato circa 15 anni fa, quando mio marito si è ammalato ed è venuto a mancare. Da sola, senza l'aiuto, l'appoggio e la comprensione della mia famiglia d'origine che vive in Canada, ho tirato su la famiglia con le mie sole forze. Non avevo molti amici, la mia vita era abbastanza complicata anche prima che mio marito morisse: viaggiava tantissimo per il suo lavoro e i miei figli crescevano con le esigenze tipiche dei bambini della loro età. A 11 anni mia figlia cominciava a fare l'attrice ma comunque andava a scuola ogni giorno, così dovevo lavorare per mantenere la famiglia, seguire i miei bambini nelle loro esigenze quotidiane, stare sul set con la mia piccola aspirante attrice che era minorenne e seguirli entrambi nel loro impegno primario, la scuola. La situazione era molto complicata e aggravata dalla solitudine.

Oggi ho una vita serena ed armoniosa. Quando una persona ha qualcosa di bello, viene spontaneo condividerla, e io voglio rendervi partecipi del tesoro che ho trovato.

Ho fatto diverse esperienze prima di trovare Art of living, ma non mi sono mai chiusa dentro questa organizzazione.

Far parte di Art of Living, così come accade per molte organizzazioni consente, frequentandole, di trovare molti amici, non solo nella propria città, ma in Italia, nel mondo. Io viaggio abbastanza e dovunque trovo un gruppo pronto ad accogliermi e con cui entrare in contatto anche a livelli più profondi. Non sei mai sola, è davvero una ONE WORLD FAMILY: una grande famiglia mondiale in cui tutti noi apparteniamo l'uno all'altro.    

L'idea della grande famiglia mondiale è alla base di Art of Living e del suo fondatore, H.H. Sri Sri Ravi Shankar, che ha messo in piedi questa organizzazione per promuovere pace e valori umani; questa sua "missione" che lo porta in giro per il mondo dal 1981 gli è valsa più volte la candidatura al premio Nobel per la Pace. Milioni di volontari lavorano con entusiasmo in tutto il mondo, è come una sorta di Croce Rossa, in cui tantissime persone co-operano per la creazione di un mondo libero dallo stress e dalla violenza, attraverso il rafforzamento dell'individuo, la comprensione, la compassione, il dialogo e il servizio. Con questa ispirazione, Sri Sri ha dedicato la sua vita ad accompagnare singoli individui, intere comunità, leader a diventare dei costruttori di pace e a vivere una vita più piena, dinamica ed appagante.

 

La mia esperienza è solo una goccia nel mare di Art of Living - che opera insieme all’organizzazione consorella - l’Associazione Internazionale per i Valori Umani (International Association for Human Values, IAHV, anch'essa fondata da Sri Sri Ravi Shankar -  ma potrebbero raccontarla meglio i 12.639 bambini che hanno usufruito del Free School Education Program in oltre 130 scuole o i beneficiari dei progetti per l'agricoltura a Soweto in Sud Africa dove i nostri volontari hanno trasformato un'area arida in un fertile giardino che dà sostentamento alla popolazione locale. O le popolazioni che hanno subito la devastazione dello tsumani. Poche ore dopo l'onda anomala, 500 volontari erano già arrivati con tende, acqua, medicine, cibo per la popolazione colpita. L'Organizzazione opera anche in zone di conflitto come, ad esempio, l'Iraq, in cui Sri Sri Ravi Shankar ha avviato programmi per la pace su invito del Presidente dell'Iraq Al Malikki.

Ma questi sono solo alcuni esempi: ci sono progetti, a cui sono più affezionata, per restituire più potere alle donne povere; ci sono scuole realizzate non solo per imparare a leggere e scrivere ma soprattutto per insegnare arti e mestieri; sono state istituite campagne di sensibilizzazione all'igiene con 48.800 campi dedicati e 23.600 campi medici di cui hanno beneficiato 2,5 milioni di persone. In India sono stati raggiunti 36.557 villaggi con il programma 5H - Health, Hygiene, Homes, Harmony in diversity, Human values (Salute, Igiene, Case, Armonia nella Diversità, Valori umani).

Organizziamo corsi gratuiti nelle prigioni; in Italia ad esempio sono stati avviati programmi nelle prigioni dell'Opera e a San Vittore a Milano, così come in zone difficili come a Scampia a Napoli.

Dopo il terribile evento nella scuola del Connecticut, dove sono morti moltissimi bambini, Sri Sri Ravi Shankar ha mandato un appello a diventare consapevoli di come la violenza nei video giochi, al cinema e in TV porti i bambini a diventare violenti senza rendersene conto e a non vedere più la differenza tra gioco e realtà.  La vita perde il suo valore e la si può distruggere per niente.  Sri Sri ci ha ispirato a diffondere con forza il rifiuto alla violenza nei giochi, al cinema ed in TV.  Uniamo le forze per un mondo senza stress e senza violenza.

 

Il corso [25113:Parte 1 di Art of Living]. Alla base del corso c'è l'individuo. Il beneficio deve cominciare da noi per poter vivere in armonia con gli altri. Sembra semplicistico ma è così: se noi stiamo bene, il nostro essere in armonia incide anche con chi entra in contatto con noi, con i vicini di casa, del quartiere, della città. L'effetto di "stare in armonia con se stessi" fa espandere sempre di più il senso di pace. Sri Sri Ravi Shankar mira a creare un mondo senza stress e senza violenza ("a stress free and violence free world), prima di tutto partendo da noi e afferma: "La Consapevolezza nutre l'intelletto. L'Appartenenza nutre il cuore. L'impegno nutre la vita. Questi insieme, danno Direzione alla vita. Anche poche persone nella società che osservano questo ABC possono creare un grande cambiamento, portare un'enorme trasformazione…"

Soffro lo Stress. Ognuno di noi è sottoposto a un certo livello di stress, alcuni di più altri di meno. Stress è sovraccarico di pensieri e cose da fare e soprattutto mancanza di energia. Perciò dobbiamo capire come possiamo aumentare la nostra energia e come possiamo conservarla. Le emozioni negative come le preoccupazioni, la rabbia, il rancore, i rimpianti, i sensi di colpa, le paure, l'ansia, sono tutte emozioni che sottraggono la nostra energia e non abbiamo mai imparato, né casa né a scuola, come gestire queste emozioni.

Una cosa è sicura, se sai gestire lo stress, se sai canalizzare bene la tua energia guadagni del tempo per te. E se ci pensiamo bene emozioni come la rabbia, il rancore, la paura, il senso di colpa... riguardano tutte il passato, che non può essere cambiato, ma nonostante tutto passiamo moltissimo tempo a rimuginare su queste emozioni. Quanto tempo perdiamo a pensare a qualcosa che è già successa? Vale lo stesso per il futuro. Quanto tempo passiamo immobilizzati dalla paura, dall'ansia o dalle preoccupazioni? Non soltanto perdiamo il nostro tempo prezioso, ma sciupiamo anche la nostra energia vitale. Perciò la prima cosa che dobbiamo fare è imparare a vivere nel presente. è il potere dell' "ORA". Quando siamo nel momento presente sentiamo l'amore, la gioia, l'entusiasmo; siamo in pace, sereni, efficaci, abbiamo chiarezza mentale, tutto è al suo massimo. La nostra mente invece, spesso, è in una costante oscillazione tra passato e futuro, e il presente? Quando eravamo bambini, vivevamo totalmente il nostro presente! Vero ? Pieni di energie, liberi, spontanei, la nostra capacità di tralasciare gli eventi negativi era molto più immediata perché la nostra energia vitale, il nostro prana, era molto alto.

Prana in cinese è chiamato Ki e viene generalmente inteso come respiro, perché è il respiro lo strumento che ci permette di avere più energia e gestire le nostre emozioni.

Tornare a vivere come bambini è...questione di respiro.     

Il respiro è connesso alla mente, alle emozioni e al nostro corpo. Quando siamo arrabbiati il respiro è veloce, è lento quando siamo rilassati e pesante quando siamo depressi, mentre quando siamo spaventati andiamo quasi in apnea.

La vita, intesa come gioia, entusiasmo, energia, chiarezza mentale, libertà, tutto quello che cerchiamo nella vita risiede nel respiro.

La Parte 1 del corso fornisce gli strumenti e le tecniche per gestire la nostra mente, le emozioni, per liberarci dallo stress e per risvegliare quel bambino assopito dentro ognuno di noi, gioioso e vitale! Siamo seduti su una miniera d'oro, la nostra energia, e non lo sappiamo!

Imparando queste tecniche, a casa e con pochi semplici esercizi, possiamo imparare a rilasciare lo stress: la salute migliorerà, dormiremo meglio, rinforzeremo il sistema immunitario e i rapporti con gli altri miglioreranno. E' qui il segreto del respiro. Quattro giorni, poche ore al giorno e vedrete come migliorerà la nostra vita. 

Che cos'è il Corso Art of living? Riduzione dello stress, più energia, gioia ed entusiasmo, maggiore efficienza e produttività (in ufficio e a casa), maggiore autostima, maggior salute e senso di benessere, percezione più chiara e migliori capacità decisionali, effetti anti-invecchiamento o ringiovanimento. Del programma del corso fanno quindi parte: tecniche di respirazione (Pranayama); principi di saggezza delle antiche scritture orientali: per riconoscere e usare le strategie più sane ed efficaci per affrontare e gestire le situazioni e gli stimoli stressanti nel momento in cui si presentano; yoga e stretching, per mantenere in salute il nostro organismo, aumentando la forza fisica e la flessibilità, stimolare il sistema endocrino e immunitario (yoga vuole dire unione tra corpo, mente e spirito); meditazione: da un profondo senso di riposo aumenta l'intuito e la creatività

Cuore dell'insegnamento è il Sudarshan Kriya, una tecnica di respirazione che si basa sull'utilizzo di specifici ritmi naturali del respiro in grado di armonizzare il ritmo di corpo, mente ed emozioni, sintonizzandolo con il ritmo della natura. In questo processo, la tecnica consente di eliminare stress, stanchezza ed emozioni negative come rabbia, frustrazione e depressione, ripulendo il sistema corpo-mente e lasciandoci calmi ma al tempo stesso pieni di energia, focalizzati ma al tempo stesso rilassati. Sudarshan Kriya è un'azione purificatrice che dà la vera visione del Sé (Su significa vera, darshan significa visione, Kriya vuol dire azione purificatrice).

La pace comincia da dentro l'individuo; quando l'individuo sta bene emana delle vibrazioni armoniose e piacevoli alle persone intorno a sé. C'è la necessità di imparare a gestire la propria mente e le proprie emozioni.

Mary Ellen Sikabonyi

maryellen.sikabonyi@gmail.com